Fotografo matrimonio Prato: Utilizzare Instagram per il proprio lavoro di fotografo matrimonio e per la fotografia da matrimonio
febbraio 4, 2017

Utilizzare Instagram per il proprio lavoro di fotografo matrimonio e per la fotografia da matrimonio

Blog

Fotografo Matrimonio Prato

Instagram è il mio strumento preferito per il social networking per il mio lavoro di fotografo matrimonio Prato e in Toscana. In genere si utilizzano queste piattaforme per svago o per conoscere qualcuno, tuttavia io credo che sia un buon modo e una buona occasione per far conoscere i miei lavori e per comunicare il mio modo di concepire la fotografia da matrimonio.

Fotografo matrimonio Prato: Utilizzare Instagram per il proprio lavoro di fotografo matrimonio e per la fotografia da matrimonio

Ecco di seguito alcuni suggerimenti per ottenere il massimo dal tuo account Instagram in qualità di fotografo da Matrimonio.

Fotografo matrimonio Prato: Essere selettivi

Fornire contenuti è un buon modo per farti conoscere e per ottenere amicizie e contatti. Tuttavia non bisogna mai esagerare, e anche se apprezzo il lavoro e la creatività di alcuni profili su Instagram, mi stanco molto rapidamente di persone che nel corso della giornata pubblicano 5 post al giorno con informazioni irrilevanti. E’ un comportamento che cerco di evitare, per cui seleziono sempre i contenuti e le fotografie che pubblico in modo da fornire sempre informazioni rilevanti ai miei follower. Inoltre mi piace pubblicare anche foto che non inserisco ufficialmente sul sito, oppure alcuni scatti di preparazione di uno shooting fotografico, alcuni scatti creativi che non riguardano propriamente la mia attività e così via.

Fotografo matrimonio Prato: Utilizzare Instagram per il proprio lavoro di fotografo matrimonio e per la fotografia da matrimonio

Fotografo matrimonio Prato: utilizzare i tag, gli hashtag e i geotag

Quando si tagga un altro utente, su Instagram appare così: @laura_malucchi_photography.

Quando posto le immagini di nozze, mi piace taggare la sposa e lo sposo, sempre che abbiano un account su Instagram. In questo modo vengono informati del mio post, saranno in grado di vederlo, di commentarlo, e anche condividerlo a loro volta.

Gli hashtags sono simile a questo: #matrimonio o #weddinginitaly #fotografomatrimonio.

Si tratta di un ottimo modo per categorizzare le immagini e per farsi notare da chi cerca questi argomenti. In alternativa è possibile creare un hashtag unico che è molto specifico per ciò che si sta pubblicando. Se si scrive #matrimonio, si troveranno oltre 10 milioni di messaggi. Ma se si vuole che sia solo questo matrimonio ad essere visualizzato, si dovrà creare un nome specifico ed unico come, #matrimoniolauramalucchiphotography.

Fotografo matrimonio Prato: Utilizzare Instagram per il proprio lavoro di fotografo matrimonio e per la fotografia da matrimonio

Il geotag è un collegamento alla posizione specifica del post su Instagram che si sta pubblicando. Per ottenerlo si dovrà attivare l’impostazione “Aggiungi percorso” e Instagram si collegherà alla posizione. Se la pubblicazione è avvenuta prima di questa procedura, è possibile aggiungere il geotag in un secondo momento.

Fotografo Matrimonio Prato: rendi pubblico l’account su Instagram

Dal momento che sto usando il mio Instagram per motivi di lavoro, il mio obiettivo è che il maggior numero di persone sia in grado di trovarmi e di seguirmi. Il mio account pertanto è pubblico, il che significa che chiunque può seguirlo. Questo per dire che esistono molte opzioni riguardo alla privacy, per cui se lo utilizzate per il vostro lavoro di fotografo matrimonio come nel mio caso, è consigliabile impostarlo su “Pubblico”.

Infine vorrei ringraziare tutti coloro che mi seguono su Instagram e concludere questo articolo ricordando che è possibile trovarmi su questo Social Network qui, o cercandomi scrivendo nella barra di ricerca “Laura Malucchi Photography”.

Related Posts
Featured
Perché è importante la Fotografia newborn e perché è fondamentale affidarsi a un professionista esperto
Fotografo newborn Firenze  La fotografia newborn professionale è nata per documentare e ritrarre i neonati e bambini ed è un trend che viene dagli USA. Da qualche anno è approdato anche in Italia, tuttavia non ha nulla a che vedere con ritratti di bambini vecchio stile, magari piazzati davanti a uno scenario kitsch con fiorellini finti o palline colorate in mano. Si tratta di un nuovo tipo di fotografia il cui obiettivo primario è raccontare una storia e documentare i primi giorni di vita di un bambino, ma eseguita in modo esclusivo, unico e artistico.Quando si tratta di commissionare dei ritratti ad un fotografo newborn Firenze professi ...
LEGGI TUTTO
Fotografo Matrimonio Siena: Utilizzare la tecnica di Brenizer nella fotografia da matrimonio
Utilizzare la tecnica di Brenizer nella fotografia da matrimonio
Fotografo Matrimonio Siena Le foto panoramiche o che ritraggono diversi elementi nella scena sono molto popolari e conosciute, grazie anche al cinema e all’utilizzo di camere specificamente progettate per catturare tali immagini utilizzando una porzione più lunga del sensore rispetto ai tradizionali 35 millimetri. Oggi, la maggior parte delle fotocamere “point and shoot”, così come alcune fotocamere mirrorless e DSLR, sono in grado di riprendere automaticamente immagini panoramiche, e, francamente, il risultato può essere spesso molto buono. Ma di cosa si tratta dunque, quando si parla del cosiddetto metodo panoramico di Brenizer? Guardiamo ...
LEGGI TUTTO
Fotografo Matrimonio Pisa: L’importanza della profondità, dello sfondo e dei colori nella fotografia da matrimonio
L’importanza della profondità, dello sfondo e dei colori nella fotografia da matrimonio
Fotografo Matrimonio Pisa In qualità di fotografo matrimonio Pisa, devo decidere in fretta che tipo di parametri utilizzare per un determinato scatto, per esempio la velocità dell’otturatore, o l’ampiezza del diaframma. In base alla mia esperienza, percezione, immaginazione e competenza devo stabilire in una manciata di secondi non solo questi aspetti, ma anche il tipo di inquadratura, il taglio e molto altro ancora. Per quanto si dovrebbe essere sempre aperti a critiche costruttive, ho sempre pensato che dovrei essere io la prima ad essere soddisfatta di una determinata fotografia che ho realizzato.La mia autocritica è sempre il fattore ...
LEGGI TUTTO